ICTUS

In Italia l’ictus rappresenta la prima causa di invalidità, la seconda causa di demenza e la terza causa di morte.

È un evento che si manifesta improvvisamente, senza sintomi particolari e in modo molto violento. Il sangue, a causa di un’ostruzione dell’arteria o di un’emorragia, smette di affluire in un’area del cervello che rimane senza ossigeno e può subire danni sia reversibili che irreversibili.

Questo può portare ad una perdita delle capacità di eseguire le attività connesse alla parte colpita. A livello fisico una persona colpita da ictus può perdere, ad esempio, la capacità di muovere correttamente un braccio o una gamba oppure a livello cognitivo può perdere la facoltà di parlare correttamente.

Per questi motivi dopo il ricovero in ospedale e dopo l’attività di fisioterapia è necessario che la persona completi il percorso riabilitativo di recupero delle abilità motorie per far sì che i movimenti tornino ad essere i più naturali possibili. Noi di Esercizio Vita interveniamo proprio al termine di questo percorso. Grazie all’Attività Fisica Adattata cerchiamo di far recuperare e soprattutto far mantenere nel tempo le ultime abilità residue.

Contattaci compilando il form in questa pagina: potrai prenotare il tuo primo colloquio gratuito con uno dei nostri specialisti dell’esercizio fisico.

PATOLOGIE SPECIFICHE

Richiedi Informazioni

Compilando il form, potrai ricevere tutte le informazioni da parte del nostro staff.




(Ai sensi dell'Art. 13 D.lgs 196/2003 si informa che i dati inseriti saranno utilizzati esclusivamente per l'espletamento della richiesta, e saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra citata). Informativa completa

Contattaci